Sonvico riqualifica urbana e moderazione traffico

Dati tecnici


  • Superficie complessiva: 1’184 mq
  • 
Superficie sistema gradoni: 125 mq
  • 
Superficie verde: 15 mq
  • Nuovi alberi messi a dimora: 1 (Quercia – quercus petreae)

 

Memoria descrittiva

 

Il progetto di riqualifica urbana e moderazione del traffico dell’accesso alle scuole  di Sonvico si inserisce in un progetto generale più ampio che interessa tutto il territorio dei quartieri di Dino e Sonvico.

 

Il concetto alla base del progetto generale è riassumibile in cinque punti:

 

  1. Individuare un percorso pedonale indipendente e separato dalla strada Cantonale
  2. Potenziare e riqualificare l’asse pedonale che attraversa l’intero territorio
  3. 
Rendere leggibile il percorso utilizzando materiali unitari
  4. Riqualificare lo spazio urbano e i percorsi pedonali come strumenti per la moderazione del traffico automobilistico.
  5. Migliorare, dove necessario, l’offerta di servizi e di attrezzature urbane (parcheggi, panchine, nuovi spazi pubblici).

Sono stati costruiti dei gradoni che conformano una sorta di “collina” sulla sommità della quale c’è un’aiuola nella quale è stata messa a dimora una Quercia (Quercus petraea).

 

I gradoni hanno un’alzata di 40 cm e una pedata di 60 cm, servono da sedute. Si può salire e scendere dalla “collina” grazie a due rampe di scale fabbricate con gradini in pietra che provengono dal deposito della Città di Lugano e che un tempo costituivano la scalinata della Cattedrale di Lugano. La pedata dei gradoni è divisa in due fasce di 30 cm di larghezza. La prima è in cemento e serve anche da seduta, la seconda è composta da materiale minerale naturale (cubi e tasselli di porfido) o da vegetazione. I gradoni collegano la quota del dosso di moderazione e entrata (+554.40 m s.l.m.) con quella del sottostante piazzale delle scuole (+552.80 m s.l.m.).

 

Dalla quota della strada si accede a uno spazio orizzontale e circolare, pavimentato con cubi di porfido riusati e tasselli di porfido ricavati dalle stesse lastre che pavimentano la Piazza Riforma (piazza del Municipio) di Lugano.

 

Sui tasselli sono incise le lettere dell’alfabeto e i numeri. Alla base del sistema dei gradoni si trova una fontanella con acqua potabile.

Le gradonate servono da spalti per il nuovo campo da streetball 3×3 pavimentato in Rubtan di colore grigio. Per la posa della recinzione metallica e la costruzione dei cancelli sono stati utilizzati dei tondini da armatura dal diametro di 30 mm zincati a bagno.

Sonvico riqualifica urbana e moderazione traffico

Progetto: 2013 – 2016

Fotografie: Alberto Canepa

Scheda tecnica

Committente: Città di Lugano

Architetto: Enrico Sassi

Collaboratori: Roberta Blasi, Irene Lucca

Ingegnere civile: Mauri & Associati SA

Consulenza naturalistica: Giuliano Greco, Oikos 2000

Impresa: Implenia Svizzera SA

Costruzione campo da streetball 3×3: Walo Bertschinger SA

Ticino
Metalcostruttore: Bernasconi Renato SA

Fornitura e sagomatura ferro: Ghielmimport SA

Arredo urbano: Città di Lugano – Dicastero

Servizi Urbani 
Verde: Daniel Labhart (essenze prati secchi), Fabio Forni (posa)

Illuminazione: AIL – Aziende Industriali del Luganese